Migliori Casinò Online

Casino
Bonus
Voto
Recensioni
USA

Spin Palace

Bonus di Benvenuto: 100€ gratis!

3

888 Casinò

500 euro

4

Mummysgold

1000€ Gratis

2

Casino.com

3.200 euro

5

Caribbean Poker

Introduzione al Caribbean Poker

Il poker Caraibico, conosciuto con il suo nome inglese come caribbean poker o anche caribbean stud poker, ha sviluppato una fama enorme all’interno dei casinò, sia che fossero quelli reali, ma anche in quelli online. Non bisogna però confondere questa versione con quella che prende il nome di stud poker, in quanto quest’ultima copre una gamma di giochi a cinque carte più vasta.

Come è facilmente intuibile, l’origine del gioco ha le sue radici nelle isole caraibiche. Come sempre ci si dibatte molto sulle vere origine del gioco e del come sia poi approdata sulle coste dell’America per svilupparsi in quello che oggigiorno viene riconosciuto come uno dei giochi d’azzardo più famosi al mondo.

Si pensa che inizialmente venisse giocato con solamente tre carte, in Spagna, dove aveva il nome di Primera e in Gran Bretagna con un nome non molto dissimile: Primero. Da subito, come spesso accadeva con i giochi di carte, furono introdotte le scommesse e la partita verteva sulla possibilità di avere tra le mani una coppia e tre carte dello stesso seme, combinazione che successivamente prese il nome di “Flush “.

Come per la maggior parte dei giochi che oggi si trovano nei casinò degli Stati Uniti, anche questo fu importato grazie ai primi esploratori, verso il diciottesimo secolo, provenienti dalla Francia e dalla Gran Bretagna. Il nome francese del gioco che al tempo era Poque, diede immediatamente origine al nuovo nome che poi sarebbe rimasto fino ai giorni nostri e cioè Poker. Dal Sud degli stati Uniti, presto la sua fama raggiunse anche la costa occidentale, dove iniziò a prendere forma il gioco con le caratteristiche che lo caratterizzano oggi, iniziando dall’uso di un mazzo di 52 carte.

La sua fortuna fu legata soprattutto allo sviluppo che ebbe il famoso Far West, tanto è che sempre più spesso fu associato anche nei film di quell’epoca. Cosi come si era trasformato, fece ritorno in Europa, grazie all’ambasciatore americano Schenk, il quale oltre che introdurlo alla corte di sua maestà, scrisse il primo libro sulle regole di gioco.

Il boom si ottenne quando all’inizio del secolo scorso ci fu la legalizzazione del gioco d’azzardo, data la sua natura di gioco poco fruttuoso in termini di vincita, gli fu affiancato la possibilità di vincere un montepremi progressivo in modo da risultare più appetibile ai giocatori.

Il gioco conobbe un periodo buio verso il 1910 in quanto venne considerato un passatempo che non richiedeva alcuna capacità, ma si basava solamente sulla fortuna, tanto da essere vietato. Negli anni ’30 lo stato del Nevada decise di modificare la legge e reintrodusse il gioco nei casinò.

Oggi il caribbean poker conserva un posto d’onore tra i giochi di carte, ma una sua variante quella del draw poker ha sicuramente avuto un successo maggiore ed è la scelta che va per la maggiore tra i giocatori d’azzardo.

Strategia Caribbean Poker

Prima di passare al vaglio alcune tra le strategie possibili nel caribbean poker è giusto accennare al regolamento dello stesso in modo tale che sia poi più semplice comprendere il perché bisogna adottare o meno determinati atteggiamenti una volta di fronte al banco.

Software Caribbean Stud Poker

Il caribbean stud poker, come è facilmente intuibile dal nome stesso, ha le sue origini nelle isole caraibiche. Bisogna però precisare che la storia riguardante le sue radici è molto dibattuta e non tutti sono concordati su questo fatto.

Metodi Di Deposito

Navigation